lunedì 9 febbraio 2009

Welcome to Macintosh!

Ne approfitto per segnalarvi il film Welcome to Macintosh, straordinario documentario che ripercorre la storia di Apple dalle origini fino ad oggi. Ci sono l'Apple II e Guy Kawasaki, mancano Jobs e Woz. Il film sta avendo un discreto successo, e si è beccato una bella serie di Official Selection a numerosi cinefestival qua e là nel mondo. Con 20 dollari è possibilie ordinare il dvd, che arriva condito da tre ore di speciali assortiti.

Molti anni dopo I Pirati di Silicon Valley (con un indovinatissimo Noah Wyle nei panni di Steve Jobs), un diverso format cinematografico racconta le avventure di un'azienda che, piaccia o meno, ha rivoluzionato la digital life del mondo intero. Ecco il trailer ufficiale:

3 commenti:

CyberLuke ha detto...

Beh, che dire?
Mi auguro che presto inizino a circolare in rete i sottotitoli in italiano compilati da qualche volenteroso...
Inoltre, non mi spiacerebbe che avesse un taglio meno documentaristico, pena il rischio sbadiglio dopo una mezz'oretta. ;)
A questo proposito, "I pirati di Silicon Valley" (ogni volta che leggo questo titolo italiano mi si accapona la pelle) era piuttosto riuscito, anche se aveva un po' troppo del tv-movie.

100% FAKE ha detto...

In effetti il piglio da documentario è un po' troppo spiccato... ma dubito si volesse replicare Silicon Valley, quindi la scelta è stata un po' più giornalistica che cinematografica...

Quanto ai sottotitoli, si trovano facilmente in inglese, ma l'italiano ancora no...

CyberLuke ha detto...

Aspetto sulla sponda del fiume.
In groppa al mio mulo. ;)