mercoledì 1 ottobre 2008

I visited the mothership

Niente, volevo solo dire: sono tornato dal viaggio di nozze, datemi un attimo che mi rimetto al passo con le migliaia di news che mi sono perso e poi torno operativo. Ah, magari nel frattempo vedo di spedire il cd di "Svuotami l'Harddisk" (macmomo, non mi sono dimenticato!), finire il trasloco e queste cose qua.
Avviso solo che, lo scorso 12 settembre, ho visitato Infinite Loop, Cupertino. Una città costruita intorno alla Apple. L'azienda è pressoché segreta, circondata da una via (Infinite Loop, appunto), come da un fossato: l'accesso è limitatissimo, e solo a certe aree. In compenso ho speso qualcosa come 500 dollari al Company Store, di cui ho conservato maniacalmente anche shopper e scontrini. Mi sono sentito a casa, ecco tutto, anche di fronte allo sconosciuto impiegato che, sbalordito, mi ha regalato una manata di adesivi con la mela.

3 commenti:

MacMomo ha detto...

...in effetti cominciavo a pensare che il CD si fosse perso per strada. :-D
Comunque tranquillo, visti i tuoi ultimi "impegni", me lo ero immaginato.
E complimenti per il viaggio!
Vi ho seguito nell'altro blog e vi ho davvero invidiato.
Non capita tutti i giorni di fare una vacanza del genere, e la tappa a Cupertino è la ciliegina sulla torta. ;-)

Spumone ha detto...

cazzarola, bentornato!

100% FAKE ha detto...

grazie ragazzi! se vi avanzano dei soldi, andateci anche voi (non a Cupertino, eh... o meglio: anche a Cupertino, ma intendevo negli USA): vale proprio la pena!