martedì 26 agosto 2008

Appuntamenti da calendario

Signori, si chiude per ferie: anzi, per matrimonio.
Il prossimo 6 settembre convolerò a giuste nozze con Chiara, e l'8 si parte per gli Stati Uniti. Insomma, ci si rivede ad ottobre. Se vi va, potete seguire il nostro viaggio on the road su questo blog, che terremo aggiornato direttamente dalla West Coast. Ah, non si parlerà di grafica, scordatevelo.

Vi lascio con un estratto da un'intervista a Justin Rattner, chief technology officer di Intel, sull'evoluzione della tecnologia.

Secondo Rattner, sarà il caso di segnarsi sul calendario questo anno: 2050. Tra poco più di quarant'anni, la tecnologia arriverà ad un punto di flesso noto come singolarità, superato il quale assisteremo ad una rapida crescita esponenziale dell'industria e della ricerca, ben oltre le capacità di comprensione e controllo degli esseri umani moderni. Insomma, la realtà che conosciamo rischierà uno stravolgimento tecnologico che, secondo Rattner, potrebbe portare ad innovazioni fantascientifiche come i naniti (micro robot in grado di modificare forma e configurazione per creare oggetti diversi), la WREL (Wireless Resonant Energy Link, cioè il passaggio dell'energia elettrica non cablata ma via etere) e robot in grado di comprendere ed interpretare correttamente le emozioni umane.
Insomma: HAL è in arrivo (ma non lo inviterò al nostro matrimonio). Preparate lo spumante.

Buon settembre a tutti!

3 commenti:

Weissbach ha detto...

Beh, tanto dovessero esserci rimostranze per gli errori sulla previsione, lui sarà probabilmente morto...

Congratulazioni e buon viaggio, eh?
(io faccio 10 anni, fra poco)

spumone ha detto...

gli auguri non si fanno prima quindi per ora evito

:D

Sgreyz ha detto...

Buon viaggio e congratulazioni...